Il caffé un prodotto che da anni ha conquistato il cuore di ogni generazione
Cibo e bevande / agosto 4, 2016

Il caffé è uno di quei piaceri a cui difficilmente si rinuncia. Siamo abituati solitamente a vederlo già confezionato, ma non tutti sanno che bisogna effettuare un ciclo di lavorazione per arrivare alla giusta tostatura. Ogni persona preferisce il caffé in maniera differente infatti sul mercato esistono differenti tipologie che si diramano in espresso, all’americana o quant’altro. Al giorno d’oggi le cose si evolvono e per semplicità di cose è possibile usufruire di capsule di caffé: comode e pronte all’uso in tutta semplicità. Per poterle utilizzare bisognerà senza ombra di dubbio avere a disposizione di una macchina per caffé apposita: è possibile sceglierla standard (ovvero inserendo manualmente la miscela di caffé) oppure piu’ sofisticata (ovvero con doppia funzione o magari adatta solo all’utilizzo di cialde). Come viene svolto il ciclo di lavorazione? La tecnologia ha fatto grandi passi in avanti, ma in questo caso sembra non aver modificato nulla. Per questa ragione chi si occupa di tostare il caffé è solito farlo nel vecchio metodo tradizionale al fine di preservare la qualità del prodotto e non alterarla. Le persone addette si occupano di raccogliere le bacche non verdi, poi il frutto viene separato dal seme. Il cuore viene di solito…