Le infezione dell’orecchio nei cani: riconoscerle, curarle e prevenirle
Animali / Agosto 30, 2019

Ogni cane tende naturalmente ad avere una certa quantità di funghi e batteri che cresce all’interno delle loro orecchie. Purtroppo, senza una pulizia regolare e un’adeguata cura possono nascere delle infezioni all’orecchio, soprattutto nei cani dalle orecchie cadenti. Una crescita eccessiva di funghi e batteri può provocare una grave irritazione nel tuo cucciolo. L’istante in cui vi rendete conto dei primi segnali indicanti malessere o dolore del vostro cane, fa parte delle vostre responsabilità affrontare la situazione correttamente. Dopo tutto, il vostro amico a quattro zampe si affida a voi ciecamente. Segnali di pericolo di infezione canina dell’orecchio Secrezioni nelle orecchie (solitamente gialle e gommose oppure a pezzetti neri) Odore palesemente forte o gessoso Eccessivo strusciamento o prurito alle orecchie Gonfiore o rossore della membrana uditiva interna o del condotto uditivo Tendenza a scuotere o inclinare di lato la testa Dolore o iper-sensibilità al tocco delle orecchie del cane Insolita irritabilità Mentre le infezioni batteriche comportano normalmente rossore, gonfiore, secrezioni, odore acre o dolore, le infezioni da funghi si riconoscono spesse volte da rossore, gonfiore, secrezioni, odore gessoso, secchezza, incrostazioni e forte prurito. L’irritazione si può inoltre diffondere ad altre parti del corpo del cane come il muso e le zampe….