Quotazioni oro: cosa si prevede per il 2017?

gennaio 18, 2017

In un contesto di grande incertezza, politica ed economica, l’oro diventa un bene rifugio sempre più utilizzato da chi vuole tenere a riparo i propri risparmi.
Ecco perché c’è grande curiosità su come andrà l’andamento della quotazione oro per i prossimi mesi.
C’è da dire che le previsioni fatte per il 2017 prevedono un andamento lento delle quotazioni, con l’oro che potrebbe toccare il valore di 1.338 dollari l’oncia. Si tratta di un valore relativamente basso, se si pensa che nel 2016 questo valore ha toccato quota 1.438 dollari l’oncia.
L’andamento della quotazione oro è relazionata anche all’aumento dei rendimenti obbligazionari ed al rialzo dei tassi che vorrà attuare la Banca Centrale americana.
Questi due fenomeni potrebbero portare molti investitori lontani dall’oro, ecco perché la quotazione è prevista in discesa.

Quotazioni oro: chi ci scommette e chi no

Per questo motivo i guadagni derivanti dall’investimento nell’oro potrebbero essere molto più bassi rispetto al passato. Questo potrebbe causare una mini fuga da parte degli investitori, nei confronti di questo bene rifugio. C’è anche da dire però che molti investitori, soprattutto quelli più timidi, potrebbero decidere di rimanere fedeli all’oro. Questo perché c’è un contesto geopolitico difficile da interpretare e mentre le altre forme di investimento sono molto sensibili anche a queste vicende, l’oro ne risente in maniera inferiore. Si pensi ad esempio alle tensioni sempre più crescenti che si stanno avendo tra la Cina e gli Stati Uniti, due colossi che possono condizionare in un attimo l’economia mondiale. Questo, come altre tensioni tra importanti paesi, potrebbe portare molti investitori, soprattutto nel medio lungo periodo, a tornare ad investire nell’oro.

Naturalmente la quotazione dell’oro va a condizionare anche l’attività dei compro oro che sono sparsi sul nostro territorio. Molte persone infatti sono spinte a vendere il proprio oro, attratte da un guadagno importante.
Tuttavia se la quotazione dell’oro è bassa, molte persone non vendono i loro beni in oro, magari attendendo che la quotazione risalga e che il loro ricavo sia maggiore.

 

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *